Magazine - Katie Ledecky - una diciottenne inarrestabile
Katie Ledecky - una diciottenne inarrestabile
03 SET
Katie Ledecky - una diciottenne inarrestabile

Katie Ledecky è incredibile: la nuotatrice statunitense, 18 anni compiuti lo scorso marzo, è riuscita, durante gli ultimi mondiali di nuoto di Kazan, a vincere quattro ori in quattro distanze dello stile libero, cioè 200, 400, 800 e 1500 (i 100, a cui la Ledecky non ha partecipato, sono stati vinti da Bronte Campbell). A questi si è aggiunto anche un oro nella staffetta 4x200 stile.
Un’impresa dalle proporzioni enormi sia per gli uomini che per le donne, soprattutto se si considera che, generalmente, chi si presenta per le distanze brevi non ha la preparazioni adeguata per affrontare anche quelle più lunghe… un problema che Katie, però, sembra non avere!
Notevoli anche i suoi record: durante la competizione, è, infatti, riuscita ad abbassare l’asticella sia per gli 800 m che per i 1500 (battendosi due volte in due giorni)!

Ma Katie Ledecky non è nuova a questo genere di imprese: nella sua carriera, ha battuto per due volte il record dei 400, per tre quello degli 800 e per cinque quello dei 1500. L’unico rimasto inviolato, per ora, è quello dei 200, segnato dalla nostra Federica Pellegrini nel 2009.
La nuotatrice statunitense non ha, inoltre, mai vinto argenti o bronzi: sempre e solo ori, in 15 diverse manifestazioni!

Ma come si allena Katie? La giovanissima atleta sarebbe impegnata in 9 allenamenti settimanali, per 50 settimane l’anno, durante i quali percorre la vasca corta circa 300 volte: significa una media di 3mila Km l’anno! Queste ore di preparazione così estenuante e attenta le avrebbero permesso di arrivare a risultati spettacolari, che possono competere, soprattutto per la distanza dei 1500, anche con i tempi maschili!

Katie Ledecky
ha, però, intenzione, di continuare a migliorarsi: ha, infatti, già annunciato che a Rio 2016 aggiungerà i 100 stile e i 400 misti, abbandonando solo i 1500, assenti dal programma olimpico.
Ce la farà a conquistare 5 ori olimpici? Manca meno di un anno per scoprirlo!

Nel frattempo, FORZA KATIE!


 

Commenti
Commenta
Leggi anche...
0
Post Windsor, gli avversari dell'Italia
15-12-2016
Post Windsor, gli avversari dell'Italia
NUOVE PISCINE